FICO D'INDIA

FICO D’INDIA

Il Fico d’India o Ficodindia, nome scientifico “opuntia ficus indica” , è una pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Cactacee, originaria del Centroamerica, ma naturalizzata in tutto il bacino del Mediterraneo, soprattutto nelle zone della  Sicilia, dove in alcuni territori dell’Isola nasce e cresce spontanea. 

Sicuramente vi sarà capitato di vedere delle piante di Fichi d’India che assomigliano molto ai tradizionali cactus (con i quali in effetti sono botanicamente imparentati).  

Queste piante grasse nel periodo estivo producono dei frutti di colore giallo-aranciato e dalla forma tonda o allungata, caratterizzate da un esterno ricoperto da spine che rendono la sbucciatura dei Fichi d’India , per mani inesperte, un po’ ostica. 

Il frutto è costituito da una polpa succosa e carnosa molto ricca di acqua, zuccheri, vitamine e sostanze minerali e nella quale si trovano numerosi  piccoli semini. 

Le proprietà dei Fichi d’India sono davvero molte.  

Questi frutti sono ricchi di vitamine, soprattutto vitamina C e minerali tra cui potassio e magnesio. Contengono inoltre molte fibre che aiutano le peristalsi intestinali contrastando il problema della stitichezza.  

Chi consuma regolarmente questi frutti, quando sono di stagione, nota infatti nel giro di poco tempo un netto miglioramento delle proprie funzioni  intestinali. 

Ottime da gustare se prima messe in frigo per rinfrescarle.